>>Newsletter n.50 – Risultati sportivi dei cavalli italiani del week-end

Newsletter n.50 – Risultati sportivi dei cavalli italiani del week-end

2018-10-31T09:17:59+00:00 30 ottobre 2018|

Il fine settimana ha avuto il suo ‘clou’ nel CSI5*-W di Coppa del Mondo di Verona che ha visto anche dei Sella Italiano in gara. Tra questi il miglior risultato l’ha ottenuto lo stallone Quixotic D.C. (Burggraaf x Abdullah; allevatore Il Colle di Silvia Baroncelli) con Guido Franchi secondo in una 145 a tempo dove Flickfox (Polyfox x //; allevatore Vittorio Orlandi) si è piazzato settimo con Giacomo Casadei.

Fieracavalli ha catalizzato tutta l’attività anche livello nazionale. Molti i Sella Italiano visti in azione nelle varie competizioni. Una di questi, Olimpia di Val Litara (Avenir x Corland) agli ordini di Francesco Correddu ha vinto la finale del Gran Premio 120 x 120 ‘Silver’. Questa grigia è stata allevata in Sardegna da  Francesco Correddu nonno paterno omonimo del promettente junior azzurro.

Anche a Verona è subito rimbalzata la tragica notizia della scomparsa della fenomenale Lady Cracotte a Montpellier. Si tratta di una grave perdita per l’allevamento nazionale che aveva trovato nella saura allevata da Raffaella Destro una fenomenale testimonial. Nello stesso CSI3* francese in gara c’erano anche degli altri cavalli italiani che si sono distinti: Cardea (Cardento x Bachus Z; allevatore Az. Agr. Garzia Civico Camilla Petrilli) con il portoghese Luis Ferreira e Bernini GP (Berlin x Concerto II; allevatore Maria Gisella Bulgarelli) con Federico Formentini.

In Belgio, invece, nel CSI2* di Opglabbeek, secondo posto per Lord Bi (Baloubet du Rouet x Wellington; allevatore Luca Sabattini) in una 140 a due fasi con l’irlandese Ivan Dalton mentre in Spagna, nel CSI1* dell’Autumn Mediterranean Equestrian Tour di Oliva-Valencia, quinto posto nel Gran Premio da 140 per Angus (Toulon x Pageno; allevatore Az. Agr. Cascina Leonzina di Orlando Izzo) con Benedetta Ganassini.

A Neumünster, in Germania, infine, nel Gran Premio da 145 del CSI1* in barrage anche Kavalier (Kannan x Alligator Fontaine; allevatore Stefano Pontiggia) poi undicesimo con lo svloveno Pato Muente.

Piazzamenti in internazionale anche nel Completo, con Ramona (Concoral x Delfo de Ossi; allevatore Sebastiano Fais)  che ha ottenuto un bel secondo posto con Roberto Riganelli nel CIC2* di Montelibretti dove Virgilio dell’Esercito Italiano (Peter Pan x Bahrein de Pix; allevatore Esercito Italiano) si è piazzato settimo con Emiliano Portale.
Nel CIC2*, piazzamenti anche per Aglianico delle Fiocche (Piedirosso delle Fiocche x Cechov XX; allevatore Allevamento delle Fiocche) al secondo posto con Francesco Aondio Bertero e terza posizione per Mascalzone Romano delle Mimose (Incanto della Mezzaluna x Fetiche du Pas; allevatore Gianluca Assumma) con Sara Bertoli, binomio questo secondo anche nel Criterium Senior 2° grado della disciplina.
Assegnati a Montelibretti anche i titoli dell’Italian Eventing Tour che nella sezione ‘Silver‘ ha visto al primo posto Emiliano Portale grazie alle performance ottenute in sella due cavalli italiani: Scudo del Castegno (Lusso del Castegno x Caretino; allevatore Guerino Boglioni) e Aracne dell’Esercito Italiano (A.S. Lucsan x Hunting Hawk XX; allevatore Esercito Italiano).

 

© Luca Paparelli per Cavalli d’Italia
Photo Quixotic D.C. e Guido Franchi © Jumping Verona / Stefano Grasso