>>Newsletter n.19 – Gli indici genetici del cavallo da sella italiano

Newsletter n.19 – Gli indici genetici del cavallo da sella italiano

2019-05-15T15:08:41+00:00 15 Maggio 2019|

Anche Cavalli d’Italia è stata invitata alla presentazione degli indici genetici del cavallo da sella italiano che si è tenuta a Roma presso la sala Cavour del MiPAAFT. A rappresentarla il presidente Fabrizio Contilli che – accolto l’invito inoltrato in qualità di associazione di allevatori riconosciuta, tra l’altro, anche come unica per il Sella Italiano portatrice di interessi – nell’occasione ha ringraziato a nome del direttivo e di tutti i soci.

Presenti il Capo della Segreteria Tecnica del Ministero Luciano Nieto che ha portato i saluti del Ministro Gian Marco Centinaio che all’ultimo momento non è potuto essere presente, del Direttore Generale per la promozione della qualità agroalimentare e dell’ippica Francesco Saverio Abate. Presenti anche i funzionari del MiPAAFT incaricati della gestione del cavallo oltre ad altri rappresentanti del mondo allevatoriale ed equestre nazionale ed accademico.

Gli Indici Genetici del Cavallo da Sella Italiano sono stati elaborati dal Centro di Ricerca sul Cavallo Sportivo – Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia – di cui è direttore il prof. Maurizio Silvestrelli – e sono il frutto di un lavoro decennale.

Insieme al prof. Silvestrelli è stato il dott. Andrea Giontella ad esporre il lavoro dal quale sono scaturiti gli indici. Lavoro che è partito dai dati messi a disposizione dalla FISE (banca dati delle performance dei cavalli italiani dal 2008 al 2018) e da quella del MiPAAFT (banca dati libro genealogico).

In attesa che il MiPAAFT pubblichi gli indici genetici del cavallo da sella italiano e la relazione che li accompagna, gli indici possono essere consultati sul sito del Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università degli Studi di Perugia accedendo da questo link – clicca qui.